rotate-mobile
Cronaca Cassino

Blocca due ladri in un supermercato e viene picchiato a sangue

Adi, un nigeriano di quarant’anni che si guadagna da vivere aiutando i clienti davanti al supermercato Lidl, è finito in ospedale

È stato picchiato a sangue per aver bloccato due ladri che stavano rubando in un supermercato di Cassino, nel sud della provincia di Frosinone. Adi, un nigeriano di quarant’anni che si guadagna da vivere aiutando i clienti davanti al supermercato Lidl di via Casilina a Cassino è finito in ospedale dopo che è stato violentemente picchiato da due uomini che poco prima avevano cercato di fuggire con un carrello carico di merce.

L'intervento per bloccare i ladri

Adi prontamente è intervenuto per bloccarli e due per tutta risposta lo hanno picchiato senza pietà. A salvare l’uomo da una sorte ben peggiore sono stati i carabinieri allertati dagli altri clienti. Il quarantenne africano è stato trasportato in ospedale ed è stato giudicato guaribile con 10 giorni di prognosi.

Adi botte gambe

La denuncia

La direzione della Lidl ha presentato denuncia e quindi adesso i carabinieri potranno visionare le immagini del sistema di videosorveglianza. L’aggressione ai danni del coraggioso straniero ha scosso profondamente i clienti che oramai sono abituati alla sua gentilezza e dalla sua generosità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blocca due ladri in un supermercato e viene picchiato a sangue

FrosinoneToday è in caricamento