Boville, ai domiciliari per altri 14 mesi ma continuava a lavorare

Un 69 enne della zona è stato individuato dai carabinieri che lo hanno arrestato nuovamente

Carab

Doveva espiare ancora diversi mesi di pena ma continuava ad andare in giro ed a lavorare. Per questo motivo un anziano è stato individuato ed arrestato. 

Nelle ore scorse a Boville Ernica, personale del locale Comando Stazione Carabinieri,  a seguito del provvedimento di esecuzione pena in regime di detenzione domiciliare, emesso dal Tribunale di Roma, ha tratto in arresto un 69 enne del luogo (già gravato da violazioni commesse in materia di sicurezza sul lavoro).

L'uomo doveva espiare la pena di anni 1 e mesi 2 per reati commessi nel 2016 a Roma, inerenti le “violazioni commesse sulla  sicurezza nei luoghi di lavoro”. Espletate LE formalità di rito, l’uomo é stato accompagnato presso la sua abitazione ove sconterà la pena detentiva in argomento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le scarpe della Lidl vanno a ruba anche a Frosinone: sold out in pochi minuti

  • Ferentino, scontro tra due auto in via Casilina, muore bimba di 7 anni

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Paliano, è morto l’imprenditore Umberto Schina

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento