Boville Ernica, denunciano un maxi furto all’interno del loro bar, ma vengono smascherati

I tre gestori avevano dichiarato di aver subito dei danni per 6 mila euro, invece volevano solo intascare i soldi dell’assicurazione

Erano andati dai carabinieri della stazione di Boville Ernica qualche giorno fa per denunciare un ingente furto perpetrato all’interno del loro bar. A detta dei tre gestori dei ladri avevano asportato un televisore 50 pollici, un frigorifero a pozzetto ed il denaro presente all’interno di slot machine e cambiamonete oltre che avevano danneggiato la struttura ed all’impianto di videosorveglianza il tutto per oltre 6 mila euro di valore.

Le indagini

I carabinieri subito dopo aver raccolto la denuncia hanno deciso di vederci chiaro ed hanno iniziato una serie di indagini approfondite per capire come potessero aver agito i ladri. Durante queste indagini hanno però capito che erano stati gli stessi proprietari dell’esercizio pubblico, un 51 enne residente a Veroli (con precedenti penali), una 40 enne sempre della città gigliata ed un 29enne di Roma, ad inscenare il tutto per prendersi i soldi dell’assicurazione.

La denuncia

I tre, a seguito dell’attività posta in essere e dagli elementi probatori raccolti, sono stati deferiti in stato di libertà, alla competente A.G. poiché ritenuti responsabili del reato di “simulazione di reato”. Un grande risultato investigativo da parte dei carabinieri che hanno fatto luce su un furto che aveva destato particolare allarme sociale visto l’ingente valore dichiarato nei cittadini di Boville Ernica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento