Da fidanzato a stalker, fa diventare la vita della ex un incubo

Un uomo di 32 anni dopo la fine della relazione amorosa aveva iniziato a pedinare la donna ed a tartassarla di telefonate

Era diventato un vero e proprio stalker ed era arrivata a pedinarla anche per una giornata intera, in pratica la vita di una ragazza di Boville Ernica (Frosinone) era diventato un vero e proprio incubo per colpa del suo ex fidanzato, che come spesso accade, non aveva accettato di buon grado la fine della relazione sentimentale.

Nelle ore scorse dopo la denuncia e le indagini dei carabinieri della locale stazione un 32enne del posto è stato denunciato e gli è stato notificato un provvedimento cautelare personale per “atti persecutori”.

Come detto nel mese di maggio la donna era stata costretta a presentare denuncia dopo le continue molestie da parte dell’uomo consistenti in telefonate ed a volte anche pedinamenti, tanto da impedirle di vivere liberamente la sua vita quotidiana. Nelle ore scorse l’Autorità Giudiziaria ha emesso l’odierna misura cautelare con la quale gli è stato imposto il divieto di avvicinamento, di tenere una distanza di almeno 100 metri ed il divieto assoluto di qualsiasi forma di comunicazione, anche tramite social network o programmi di messaggistica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Paliano, violento frontale tra due auto, un ragazzo perde la vita (foto)

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento