Calcio, frenata Lazio, organizzazione Spal

La Lazio non sfonda il muro della Spal e impatta sullo 0 a 0 l'esordio casalingo in campionato. I ferraresi conquistano un punto meritato grazie alla organizzazione tattica di Semplici ma i romani evidenziano difficoltà con difese chiuse e spazi...

Marusic

La Lazio non sfonda il muro della Spal e impatta sullo 0 a 0 l'esordio casalingo in campionato.

I ferraresi conquistano un punto meritato grazie alla organizzazione tattica di Semplici ma i romani evidenziano difficoltà con difese chiuse e spazi stretti.

GLI SCHEMI

Simone Inzaghi ripropone il 3-5-2 con Palombi, all'esordio assoluto, a far coppia con Immobile in attacco. Luis Alberto, complice l'assenza di Lucas Leiva occupa il ruolo di regista con le mezz'ali Parolo e Milinkovic.

La Spal che torna in serie A dopo 49 anni, risponde con un modulo speculare.

In avanti l'ex Sergio Floccari affianca Paloschi mentre Viviani e' il faro della mediana con Schiattarella e Mora.

SOSTANZIALE EQUILIBRIO

Azioni molte confuse e gioco frammentario caratterizzano i primi approcci del match.

I padroni di casa sembrano appagati, i ferraresi sono più determinati e Viviani scheggia il palo con uno shout a seguito di un ottimo schema da calcio d'anfgolo.

Piano piano la Lazio entra in partita ed aumenta la pressione alzando il baricentro.

Nel giro di un minuto ci provano prima Radu e poi Milinkovic con Gomis pronto alla respinta.

Ancora Milinkovic si innalza in cielo e di testa sfiora il palo.

La Lazio aumenta i ritmi con rapide accelerazione , la Spal arretra arginando gli assalti dei romani.

Immobile non trova il pertugio giusto e viene murato dalla difesa spallina.

Tentativo di Schiattarella in transizione, De Vrij tempestivo sventa il pericolo.

Punge anche Floccari. che gira di testa ma Strakosha vigila attento.

Si susseguono capovolgimenti di fronte repentini, Luis Alberto impegna Gomis da calcio fermo che si ripete in chiusura su una girata di Immobile in area.

DOMINIO STERILE

Si rientra in campo con i romani più aggresivi e vogliosi.

Immobile e' animato da sacri furori , prima di testa e poi di piede non trova la soluzione vincente.

La Lazio continua ad attaccare stringendo la Spal nella propria metà campo.

Entrano forze fresche per dare più spinta sulle fasce, dentro Marusic e Lukaku, fuori un acerbo Palombi e Basta.

La pressione laziale e' costante , i ferraresi coprono bene gli spazi e rischiano poco.

Ci provano Milinkovic , Luis Alberto e Lulic ma il risultato non si schioda.

Cabezata di Milinkovic, Gomis e' ancora pronto.

Inzaghi gioca l'ultima carta con il nuovo Caceido, esce Lulic.

La Spal mete il naso fuori, girata acrobatica di Flocxari, De Vrij mura con il corpo.

Non c' è niente da fare , la Lazio insiste fino alla fine ma non trova il pertugio giusto.

Sicuramente è da intervenire in avanti in fase di mercato per dare ad Inzaghi maggiori soluzioni offensive.

Non tutte le ciambelle riescono con il buco , urgono rinforzi immediati e di valore.

ROBERTO MATTEI

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento