menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Sindaco Matteo Battisti-6

Il Sindaco Matteo Battisti-6

Carpineto, Battisti replica ad Allocca; siamo stati fin troppo disponibili. Nessuna stabilizzazione del personale

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: Prendendo spunto da quanto rappresentato dal Sindaco di Montelanico, Raffaele Allocca nel comunicato del 21 Novembre desidero effettuare alcune precisazioni d’obbligo. La delibera del Comitato dei Sindaci del Distretto...

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: Prendendo spunto da quanto rappresentato dal Sindaco di Montelanico, Raffaele Allocca nel comunicato del 21 Novembre desidero effettuare alcune precisazioni d'obbligo. La delibera del Comitato dei Sindaci del Distretto

Sanitario RM/G6 n. 23 del 18.11.2015, con provvedimento pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Carpineto Romano e, successivamente trasmesso a tutti i Comuni aderenti al Distretto Sanitario RM/G6, si rende noto che tale provvedimento è stato approvato, all'unanimità, dai presenti alla riunione tra i Sindaci.

Nonostante l'incontro fosse già stato rinviato già in precedenza, anche questa volta, il rappresentante del Comune di Montelanico, il Sindaco o un Suo Delegato sono risultati assenti.

Desidero precisare che l'incontro è stato già rinviato precedentemente su specifica richiesta del Comune stesso.

La disponibilità mostrata da me e da tutti gli altri Sindaci presenti all'importante appuntamento istituzionale, nel venire incontro alle esigenze del Sindaco Raffaele Allocca è stata evidente fin dall'inizio.

Credo fortemente che lo spirito di collaborazione, che ha contraddistinto fino ad oggi il percorso intrapreso tra i Comuni deve essere sempre presente per poter raggiungere i risultati che i cittadini, che rappresentiamo, meritano al di la dei colori politici.

La riunione del Comitato è stata convocata tenendo conto della comunicazione inviata dal Sindaco Allocca. Il 18 Novembre 2015 è stata inviata, dal Sindaco di Montelanico, una comunicazione dove si comunicava la disponibilità ad essere presente alla riunione con i Sindaci a partire da tale data.

Inoltre, durante la riunione del Comitato, ho personalmente contattato il Sindaco Allocca sull'inizio della plenaria chiedendo di raggiungerci appena possibile. Con mio rammarico non ho riscontrato la presenza del Sindaco Allocca. L'assenza del Comune di Montelanico non poteva essere il pretesto per il rinvio di un'assemblea così importante.

La giustificazione fornita sulla mancata presenza del Sindaco Allocca risulta essere non convincente. Si è asserito che, in contemporanea con la plenaria, erano in atto i lavori del Consiglio Comunale del Comune di Montelanico.

Abbiamo appreso, con nostra sorpresa, che il Consiglio Comunale ha terminato i lavori anticipatamente e in tempo per poter presenziare alla riunione con gli altri Comuni del comprensorio.

È opportuno precisare che bozza dello schema di convenzione, predisposta su indicazione politica da uno specifico tavolo tecnico, è stata trasmessa anche al Comune di Montelanico nonostante non sia stato nominato nessun rappresentante o delegato.

Per concludere, ad oggi, non abbiamo riscontrato nessuna osservazione, nessuna richiesta di chiarimenti o proposte da parte del Comune di Montelanico. Come non riscontriamo nessuna comunicazione ufficiale sulla nomina di un delegato.

Per quanto riguarda l'art. 8 della citata convenzione, emendato all'unanimità dai presenti, si comunica che il futuro Piano di Zona, a cui competono tutti gli atti amministrativi di gestione, sarà in grado di assumere personale, compatibilmente con le risorse economiche e le esigenze amministrative rappresentate dai Comuni aderenti al Distretto Sanitario Rm/G6, secondo le diverse modalità indicate nello stesso articolo oltre a quelle sancite dalla normativa vigente.

Si evidenzia che, nello stesso articolo, non viene fatto alcun riferimento alla "stabilizzazione di personale" non consentito per la Pubblica Amministrazione dalla normativa vigente per coloro che sono titolari di contratto di lavoro a tempo determinato.

In merito alla richiesta di convocazione di una nuova riunione del Comitato dei Sindaci non posso far altro che rimettere la decisione alla volontà degli altri Sindaci se accettare o meno la proposta del Sindaco Allocca.

In considerazione dell'imminente scadenza fissata per il 31 Dicembre 2015, la discussione relativa alla nuova modalità di gestione del Distretto Sanitario Rm/G6, dovrà avvenire in tempi brevi.

Nel caso in cui non pervengano richieste di convocazione del Comitato dei Sindaci si conferma la data del 30 novembre 2015 come data per l'approvazione, nei rispettivi Consigli Comunali, dello schema di convenzione approvato con la citata delibera n. 23/2015.

Il Sindaco Pierluigi Sanna afferma " Sono veramente soddisfatto dell'esito degli incontri avuti con gli altri Sindaci del territorio. Pur operando in un contesto economico difficile, i Sindaci dimostrano di essere presenti ed attivi con il giusto impegno per risolvere i problemi legati al territorio. Queste iniziative, molto apprezzate dalla Regione Lazio, consentono di ricevere finanziamenti per lo sviluppo delle attività territoriali e creare nuovi posti di lavoro".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento