Casalattico, era scomparso da casa. Trovato morto 28enne

Il giovane corpo è di Nico Crenca individuato dai carabinieri sui monti di Atina, impiccato con una corda ad un albero

Lo hanno trovato privo di vita in una zona impervia e montana nel comune di Atina. Nico Crenca, 28 anni di Casalattico, era scomparso da domenica mattina e per 24 ore parenti, amici e volontari lo hanno cercato ovunque.
Poi nel pomeriggio di lunedì 28 agosto il suo corpo è stato notato dai carabinieri. Inutile ogni soccorso. Sul posto oltre che I militari della stazione di Atina anche il medico legale. Il magistrato di turno presso la Procura di a Cassino ha infatti disposto che venga effettuata l'autopsia. Per chiarire l'esatta causa del decesso.

L'ipotesi del suicidio

Dalle prime ricostruzioni effettuate dal medico legale sul luogo del ritrovamento dovrebbe trattarsi di un suicidio in quanto il ragazzo è stato trovato con una corda al collo impiccato ad un albero. La salma è stata portata all'obitorio di Sora dove i familiari hanno fatto il riconoscimento e dove, probabilmente, verrà effettuata l'autopsia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento