Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Casinelli resta in carcere. Respinta l'istanza di scarcerazione

L'ex presidente di Federlazio è finito nei guai nell’ambito dell’inchiesta sul fallimento della società che gestiva la clinica Villa Aurora in Calabria

E' stata respinta dal tribunale del riesame l'istanza di scarcerazione per Alessandro Casinelli, l’imprenditore di Sora ed ex presidente di Federlazio Frosinone, arrestato il 21 giugno nell’ambito dell’inchiesta sul fallimento della società che gestiva la clinica Villa Aurora in Calabria. Casinelli  al momento si trova nella casa circondariale San Domenico in via Sferracavalli di Cassino.

La precedente vicenda

Coinvolto nell'operazione anche Giuseppe Musto che è stato anche l'amministratore della sua società editoriale Calliope che editava il quotidiano La ProvinciaRecentemente l'imprenditore era finito nella bufera anche per una truffa ai danni dell'ambasciata libica in Italia.Secondo gli elementi raccolti dagli investigatori sarebbero state fatturate, con la complicità di funzionari compiacenti della stessa ambasciata, operazioni inesistenti da parte di strutture sanitarie riconducibili all'ex presidente della Federlazio.

Le accuse

Per quanto riguarda invece le vicende di Villa Aurora Alessandro Casinelli deve rispondere di l'associazione per delinquere finalizzata alla bancarotta fraudolenta, l'autoriciclaggio e l'omesso versamento di ritenute. L’operazione che ha fatto scattare il suo arresto è stata portata avanti dalla Guardia di Finanza di Reggio Calabria..

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casinelli resta in carcere. Respinta l'istanza di scarcerazione

FrosinoneToday è in caricamento