Cassinate, due aggressioni in poche ore, arresti e denunce dei carabinieri

Notte movimentata per i militari della Compagnia di Pontecorvo che sono dovuti intervenire a Ceprano e Coreno Ausonio

Notte movimentata per i carabinieri della Compagnia di Pontecorvo che unitamente ai colleghi della stazione di Ceprano hanno arrestato un 27enne della provincia per i reati di “resistenza e minaccia a P.U., lesioni e rifiuto d’indicazioni sulla propria identità”. Il giovane, fermato mentre si aggirava a piedi nel centro abitato di Ceprano, in evidente stato di alterazione psicofisica, verosimilmente dovuta all’uso di stupefacenti, in un primo momento ha rifiutato di fornire le proprie generalità poi, minacciando ed insultando i militari, nel vano tentativo di guadagnarsi la fuga, li aggrediva. In ausilio ai colleghi è arrivato un Carabiniere al momento libero dal servizio. I tre militari, rimasti lievemente feriti a seguito della colluttazione, con non poca fatica   riuscivano a bloccare il prevenuto e trarlo in arresto.

Coreno Ausonio

Sempre la scorsa notte i militari dell’Aliquota radiomobile della Compagnia di Pontecorvo hanno arrestato un 51enne ed un 22enne del posto, padre e figlio, entrambi incensurati, perché responsabili di “resistenza e minaccia a P.U. e lesioni”. I Carabinieri, allertati da una chiamata alla Centrale operativa, intervenivano presso un bar del paese, ove era stata segnalata una violenta lite. Giunti sul posto, i carabinieri hanno trovato padre e figlio mentre stavano aggredendo un uomo che si trovava disteso a terra. I due poi sono passati ad insultare ed aggredire i militari che dopo una breve colluttazione sono riusciti a bloccarli e trarli in arresto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento