rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Cronaca

Coronavirus, beccato a bere davanti ad un bar su via Casilina, non dà i documenti e bestemmia in faccia ai carabinieri

Multato con 400 euro di sanzione cosi come successo ad un giovane di 27 trovato in giro durante il coprifuoco

Controlli a tappeto anche in questo fine settimana da parte dei Carabinieri della Compagnia di Pontecorvo impegnati su tutto il territorio di competenza in servizi finalizzati a prevenire e reprimere reati ed a garantire il rispetto delle norme di contenimento epidemiologico da Covid-19.

A Roccasecca, i militari hanno sanzionato un 51enne di Arpino, un 61enne ed un 36enne di Santopadre, sorpresi a consumare cibi e bevande nei pressi di un bar della zona ubicato lungo la Casilina. Per il 51enne, inoltre, è scattata la denuncia all’Autorità Giudiziaria per essersi rifiutato di declinare le proprie generalità ai militari ed aver proferito bestemmie.

In giro durante il coprifuoco, multato un 27 enne

I Carabinieri di Aquino, sempre nell’ambito di specifici servizi di controllo sul rispetto delle norme di contenimento epidemiologico da COVID-19, hanno sanzionato, invecem un 27enne di Roccasecca, controllato mentre si trovava nel comune di Castrocielo oltre l’orario consentito. Al giovane è stata comminata la sanzione di € 400 prevista per chi si allontana dal Comune di residenza senza un giustificato motivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, beccato a bere davanti ad un bar su via Casilina, non dà i documenti e bestemmia in faccia ai carabinieri

FrosinoneToday è in caricamento