menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due fabbriche incendiate nel cassinate, la Procura indaga per atto doloso e segue un'unica pista

Le fiamme che una settimana fa hanno devastato, in meno di 24 ore, la Eureka di Piedimonte e la Legni Sud di Cassino, potrebbero avere la stessa matrice

Due incendi devastanti ed un'unica pista, quella dell'atto doloso. La Procura di Cassino non ha dubbi: dietro i roghi che la scorsa settimana hanno distrutto, a distanza di 24 ore l'uno dall'altro, l'Eureka di Piedimonte San Germano e la Legni sud di Cassino, potrebbe esserci un'unica matrice. Il magistrato titolare dell'indagine, il sostituto procuratore Marina Marra, alla luce delle perizie svolte dai Vigili del Fuoco del comando provinciale di Frosinone, è arrivata alla conclusione che gli incendi, che hanno completamente incenerito le due aziende, possano essere stati appiccati con la stessa, identica tecnica. Per dare conferma a questi sospetti sarà necessaria un'ulteriore perizia che potrebbe essere svolta entro breve da un apposito consulente. I Carabinieri delle stazioni di Piedimonte e Cassino, agli ordini rispettivamente dal luogotenente Gaetano Evangelista e del luogotenente Gennaro Raucci, che stanno portando avanti le indagini proseguono nei vari accertamenti richiesti dal magistrato nell'ascoltare i titolari ed i dipendenti delle due società prese di mira. Un'inchiesta che prosegue nel più assoluto riserbo ed a ritmo serrato. 

Il rogo Eureka

Il primo incendio si è sviluppato nella notte tra sabato 22 e domenica 23 agosto in località Volla a Piedimonte San Germano ha completamente distrutto il capannone-deposito della Eureka, un'azienda che si occupa dello smaltimento dei rifiuti. A dare l'allarme alcuni passanti che hanno visto le fiamme altissime sprigionarsi dall'interno della struttura che conteneva centinaia di pneumatici. Solo posto per ore hanno lavorato numerose squadre dei Vigili del Fuoco. La nube nera che si sprigionata ha avvolto l'intera zona e costretto il sindaco ad emettere un'ordinanza di chiusura di porte e finestre e divieto di utilizzo di ortaggi ed acqua dei pozzi fino al primo settembre. I dati rilevati dall'Arpa e inerenti la qualità dell'aria sono stati considerati preoccupanti. 

Il dramma della Legni sud

A poche ore di distanza dal rogo dell'Eureka ad andare completamente distrutta da un violentissimo incendio è stata la Legni sud di Cassino, azienda leader nel settore dell'arredo in legno. Un danno incalcolabile quello subìto dalla famiglia Di Carlo e che ha indotto gli investigatori ad aprire un'indagine come quella che vede come protagonista la Eureka. 

Le immagini choc

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Frosinone, “CicchiAMO”

  • Eventi

    Alla scoperta di Ferentino sconosciuta

  • Eventi

    Ciaspolata su Colle Le Lisce e Monte Cotento

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento