Cassinate, giovane spacciatore messo ai domiciliari: trovati nella sua abitazione 71 grammi di hashish

Il 21enne aveva già dei precedenti in materia di armi e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente

I Carabinieri della Stazione di Ausonia hanno arrestato un 21enne di Castelnuovo Parano, già censito per precedenti in materia di armi e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I militari, durante uno specifico servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, in collaborazione con un'unità cinofila dei Carabinieri del Nucleo di Roma Ponte Galeria, hanno perquisito l’abitazione dal ragazzo rinvenendo 71 grammi di hashish ed un bilancino di precisione. I militari operanti, pertanto, hanno arrestato il giovane che, come disposto dall’A.G. di Cassino, è stato posto agli arresti domiciliari in attesa della convalida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento