rotate-mobile
Cronaca Sant'Elia Fiumerapido

Cassinate, trasformazione di contratto ad uso commerciale: Acea condannata

Accolto il ricorso della Sogepi Srl che gestisce la Rsa “Villa degli Ulivi” di Sant’Elia Fiumerapido.

Il Tribunale civile di Frosinone con sentenza del 16 giugno 2023 da parte del Giudice Paolo Masetti ha accolto il ricorso della Sogepi Srl che gestisce la Rsa “Villa degli Ulivi” di Sant'Elia Fiumerapido. La società, tramite l'avvocato Renato D'Ambrosio del foro di Cassino, ha citato in giudizio Acea ATO5 dopo la modifica del contratto in maniera unilaterale.

Il gestore idrico nel dettaglio, improvvisamente nel 2021, ha trasformato il contratto da uso pubblico disalimentabile in contratto ad uso commerciale. Ciò ha aggravato i costi delle bollette che si sono decuplicati.

L'avvocato Renato D'Ambrosio ha sottolineato, tra gli altri punti, che il Testo dei servizi idrici integrati all'articolo 8.2 riserva il contratto Uso Pubblico disalimentare le Case di Cura e di Assistenza.
Per questo motivo ha chiesto l'annullamento delle fatture impugnare e il ricalcolo retroattivo di quelle emesse e regolarmente pagate. Scrive il giudice: “Il ricorso va integralmente accolto”.

Ed ha condannato Acea ATO5 al ricalcolo di tutte le fatture a partire dal 2021 e al pagamento delle spese legali. La sentenza del tribunale di Frosinone è un volano anche per altre strutture del settore dell'assistente anziani che potrebbero trovarsi nelle stesse condizioni della Rsa di Sant'Elia Fiumerapido.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassinate, trasformazione di contratto ad uso commerciale: Acea condannata

FrosinoneToday è in caricamento