Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Cassinate, denunciati due custodi di mezzi confiscati: li avevano 'smarriti'

Si tratta di un 31enne ed un 40enne di Sant'Elia Fiumerapido che erano stati nominati custodi di un ciclomotore e di una autovettura sottoposti a sequestro

I carabinieri di Sant'Elia Fiumerapido hanno denunciato per “violazione colposa dei doveri inerenti la custodia” due soggetti che erano stati nominati custodi di un ciclomotore e di una autovettura sottoposti a sequestro.

Ai militari operanti che si erano recati presso i loro domicili per la notifica dei provvedenti di confisca, i due hanno dichiarato di non aver più la disponibilità dei mezzi senza fornire alcuna motivazione. Si tratta di un 31enne ed un 40enne del luogo, il primo già censito per ricettazione, furto e rapina, sorpreso nel mese di agosto 2019 dai Carabinieri della Compagnia di Cassino alla guida del ciclomotore di sua proprietà, sprovvisto di copertura assicurativa, in quanto mai stipulata, mentre il 40enne, già censito violazione colposa dei doveri inerenti la custodia, mancata custodia di beni pignorati, sospensione di patente di guida, nel mese di agosto 2015 era stato nominato custode giudiziario di un’autovettura poiché da accertamenti in banca dati il veicolo risultava essere intestato ad altra persona che dichiarava di non essere il proprietario del veicolo, sporgendo pertanto denuncia per “sostituzione di persona”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassinate, denunciati due custodi di mezzi confiscati: li avevano 'smarriti'

FrosinoneToday è in caricamento