Cassinate, denunciati due custodi di mezzi confiscati: li avevano 'smarriti'

Si tratta di un 31enne ed un 40enne di Sant'Elia Fiumerapido che erano stati nominati custodi di un ciclomotore e di una autovettura sottoposti a sequestro

I carabinieri di Sant'Elia Fiumerapido hanno denunciato per “violazione colposa dei doveri inerenti la custodia” due soggetti che erano stati nominati custodi di un ciclomotore e di una autovettura sottoposti a sequestro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ai militari operanti che si erano recati presso i loro domicili per la notifica dei provvedenti di confisca, i due hanno dichiarato di non aver più la disponibilità dei mezzi senza fornire alcuna motivazione. Si tratta di un 31enne ed un 40enne del luogo, il primo già censito per ricettazione, furto e rapina, sorpreso nel mese di agosto 2019 dai Carabinieri della Compagnia di Cassino alla guida del ciclomotore di sua proprietà, sprovvisto di copertura assicurativa, in quanto mai stipulata, mentre il 40enne, già censito violazione colposa dei doveri inerenti la custodia, mancata custodia di beni pignorati, sospensione di patente di guida, nel mese di agosto 2015 era stato nominato custode giudiziario di un’autovettura poiché da accertamenti in banca dati il veicolo risultava essere intestato ad altra persona che dichiarava di non essere il proprietario del veicolo, sporgendo pertanto denuncia per “sostituzione di persona”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

  • Ceccano, i nomi dei 16 eletti in Consiglio comunale e tutti i numeri delle Elezioni 2020

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento