Cassino, 3 persone in ospedale con volto e dita ustionati dai petardi

Notte di San Silvestro da cancellare per due giovani residenti in città ed uno a Casalvieri che sono rimasti feriti dal lancio di 'botti'. Uno di loro ha rischiato di perdere un occhio

Tre le persone, tutte minorenni, rimaste ferite dal lancio di petardi e 'botti' illegali a Cassino. I primi due incidenti si sono verificati poco dopo la mezzanotte in piazza Labriola dove in due hanno riportato ustioni alle mani. Lievi bruciature che guariranno in poche giorni mentre un terzo ferito, un bimbo residente a Casalvieri, una volta arrivato al pronto soccorso del 'Santa Scolastica' di è visto stilare una prognosi di 15 giorni. Il petardo, infatti, scoppiato, sopra l'arcata occipitale, avrebbe potuto provocare seri danni alla vista. Solo per un caso tutto si è risolto con una medicazione e tanto spavento. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento