menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cassino, 3 persone in ospedale con volto e dita ustionati dai petardi

Notte di San Silvestro da cancellare per due giovani residenti in città ed uno a Casalvieri che sono rimasti feriti dal lancio di 'botti'. Uno di loro ha rischiato di perdere un occhio

Tre le persone, tutte minorenni, rimaste ferite dal lancio di petardi e 'botti' illegali a Cassino. I primi due incidenti si sono verificati poco dopo la mezzanotte in piazza Labriola dove in due hanno riportato ustioni alle mani. Lievi bruciature che guariranno in poche giorni mentre un terzo ferito, un bimbo residente a Casalvieri, una volta arrivato al pronto soccorso del 'Santa Scolastica' di è visto stilare una prognosi di 15 giorni. Il petardo, infatti, scoppiato, sopra l'arcata occipitale, avrebbe potuto provocare seri danni alla vista. Solo per un caso tutto si è risolto con una medicazione e tanto spavento. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Frosinone, “CicchiAMO”

  • Eventi

    Alla scoperta di Ferentino sconosciuta

  • Eventi

    Ciaspolata su Colle Le Lisce e Monte Cotento

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento