Cassino, pensionato e pusher arresto con la cocaina nascosta nell'armadio

Gli investigatori del commissariato di Polizia in azione con i cani antidroga hanno scoperto la droga e decine di banconote di grosso taglio probabilmente frutto della vendita

Pensionato e spacciatore è stato scoperto dagli investigatori del commissariato di Polizia di Cassino. A finire agli arresti domiciliari è stato un sessanta cinquenne residente a Cassino, nel sud della provincia di Frosinone dove, in collaborazione con le unità antidroga della Squadra Cinofili della Polizia di Stato di Nettuno, la Polizia ha messo a segno il bel risultato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il fiuto di Faye

L'uomo è stato incastrato nel corso di una perquisizione domiciliare durante la quale venivano sequestrati circa 22 grammi di cocaina che l'anziano aveva nascosto all’interno di un armadio, circa 5 grammi tra hashish e marijuana ed una consistente somma di denaro, provento dello spaccio.
A nulla serviva l’espediente di conservare sottovuoto lo stupefacente, smascherato dall’infallibile fiuto del cane antidroga Faye, impiegato nell’operazione.
Il 65enne è stato arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di cocaina ed altro e posto agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

  • Referendum, passa il taglio dei parlamentari. In Ciociaria il sì arriva al 75%, ma non ha votato più della metà degli elettori

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento