Cronaca

Ladri di Rolex e... latitanti, arrestati dalla Polizia in A1

Due pregiudicati campani sono stati intercettati da una pattuglia della sottosezione di Cassino mentre erano a bordo di una vettura che correva a tutta velocità

Ladri di rolex e latitanti arrestati dagli agenti della Polizia Stradale in A1 a Cassino. La fuga di due pregiudicati campani è finita l'altra notte quando, una pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Cassino, durante il servizio di vigilanza autostradale, al km.669 Sud dell’ A/1 nel territorio del comune di Cassino, ha intercettatato una Lancia Musa che procedeva a tutta velocità.

L'escamotage

Il conducente, nella speranza di passare inosservato, ha tentato di nascondersi tra due mezzi pesanti, ma senza riuscirvi. I poliziotti hanno bloccato la vettura nei pressi dello svincolo del casello di Cassino: a bordo tre persone.
Il conducente sprovvisto di documento di riconoscimento, viene successivamente identificato; è un 30enne nato e residente a Napoli.

I latitanti

I due passeggeri, un 48enne nato e residente a Napoli ed un 27enne nato a Napoli ma residente a Pompei sono latitanti. Come emerso dagli accertamenti effettuati presso la banca dati è risultato che a carico dei due passeggeri c'è un’ordinanza di applicazione della misura cautelare personale degli arresti domiciliari poiché responsabili di furto di orologi Rolex presso una gioielleria di Napoli. I due sono stati quindi arrestati mentre la macchina è stata sequestrata.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri di Rolex e... latitanti, arrestati dalla Polizia in A1

FrosinoneToday è in caricamento