Cassino, beccati su un’auto rubata. Denunciati per ricettazione tre giovani

I ragazzi sono stati fermati dalla polizia stradale in A1 su una Fiat Cinquecento X rubata a Salerno

Andavano in giro su un’auto con i numeri di serie completamente contraffatti e per questo motivo sono stati denunciati per ricettazione. Ma andiamo con ordine: la notte scorsa i poliziotti della sottosezione stradale di Cassino al km. 674 dell’Autostrada A1 in territorio del comune di Cassino hanno fermato e controllato una Fiat 500x con tre persone a bordo.

Le differenze sul numero del telaio

I poliziotti si sono accorti immediatamente che i caratteri del numero di telaio punzonato sulla carrozzeria apparivano difformi da quelli in uso alla Fca e che il fondo era stato riverniciato. Controlli più accurati, inoltre, hanno fatto rilevare che i dati riportati su tutte le targhette identificative presenti sul veicolo ed il numero di telaio motore corrispondeva ad un’altra vettura sempre fiat 500 rubata l’anno scorso in provincia di Salerno. Appurato che l’auto controllata fosse quella oggetto di furto, i tre di anni 26 e 27 anni, tutti nati in Campania, sono stati denunciati per ricettazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento