Cassino, litiga con la madre e scappa di casa a 12 anni, trovato dopo ore dalla Polizia

Il bambino, residente in un quartiere periferico della città, si era allontanato dopo un rimprovero. La donna terrorizzata ha chiesto aiuto al 113

E' scappato di casa a dodici anni dopo un litigio con la madre. Ha aperto la porta e senza che la donna potesse bloccarlo, è fuggito. Ore di ansia ieri sera in un quartiere periferico di Cassino, nel sud della provincia di Frosinone, dove un bambino per ore ha fatto perdere le proprie tracce.

Le ricerche

A chiedere aiuto al 113 è stata la madre che terrorizzata dal mancato rientro dopo il litigio ha temuto il peggio. In pochi minuti diverse pattuglie del commissariato di Cassino hanno iniziato a perlustrare ogni angolo del quartiere dove il ragazzino vive e del resto della cittadina. Le ricerche sono andate avanti per ore, rese difficili anche dal buio.

Il ritrovamento

Poi poco prima della mezzanotte la buona notizia. Il dodicenne è stato rinvenuto nascosto in un angolo sperduto del quartiere, infreddolito e piangente. Gli agenti del vice questore Raffaele Mascia, dirigente del commissariato, lo hanno dapprima rassicura e rifocillato e poi ricondotto a casa dove ha potuto riabbracciare la madre. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento