Cassino, pestarono a sangue un avvocato: padre e figlio arrestati dai Carabinieri

Titolari un noto pub si sono visti notificare l'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del tribunale. Devono rispondere di tentata rapina, rapina, estorsione e lesioni aggravate. Le indagini hanno consentito di ricostruire l'intera vicenda

Picchiarono a sangue un anziano avvocato 'reo' di aver dato esecuzione ad un pignoramento per un importo di 15mila euro. Un pestaggio in piena regola che ha costretto il legale ad una lunga degenza in ospedale. Questa mattina i due 'picchiatori', padre (in carcere) e figlio (ai domiciliari), titolari di un noto pub di Cassino, sono stati arrestati dai carabinieri con l'accusa di tentata rapina, rapina. estorsione e lesioni aggravate.

La notizia del pestaggio si diffonde in città

I militari del capitano Ivan Mastromanno hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dettagli del tentato omicidio. Dopo la discussione, lo sparo alla testa mentre era in auto

  • Cassino, gli arriva una cartella da oltre 1000 euro dopo una firma di un corriere

  • Alatri, Giancarlo Straccamore trovato morto nella sua abitazione

  • Omicidio Mollicone, Lavorino alle Iene: "Serena uccisa dal brigadiere Santino Tuzi"

  • Raid notturno a casa della fidanzata dell'albanese che ha sparato ad un suo connazionale

  • Buone notizie per l’ospedale di Frosinone, ostetricia e ginecologia premiati con due bollini rosa

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento