menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cassino, cadavere in decomposizione trovato tra i boschi in via Pinchera

Il corpo di un uomo è stato scoperto da un residente che ha dato immediatamente l'allarme ai carabinieri. Non si esclude possa trattarsi di una persona scomparsa da tempo.

Il corpo di un uomo, in avanzato stato di decomposizione, è stato trovato nella serata di ieri in via Pinchera a Cassino grossa città a sud della provincia di Frosinone. La strada panoramica, che collega la città con la Rocca Janula e l'abbazia di Montecassino, in breve tempo si è riempita di carabinieri e vigili del fuoco.

L'allarme dato da un residente della zona

A dare l'allarme un uomo residente in zona che stava passeggiando con il cane. Sul posto anche il sostituto procuratore Valentina Maisto che ha disposto l'autopsia sui resti del cadavere. L'uomo, che indossava una maglietta blu, dei pantaloni, e dei sandali.

Il ritrovamento dopo diversi giorni dal decesso

Il decesso, secondo una prima ricognizione esterna dei resti, sarebbe avvenuto alla fine del mese di luglio ma per avere certezza bisognerà attendere gli accertamenti autoptici. Gli investigatori del capitano Ivan Mastromanno, comandante della compagnia di Cassino, non escludono possa trattarsi di una persona scomparsa da tempo e che potrebbe aver compiuto un gesto estremo. 

Aggiornamento alle 12

Identificato dall'ex moglie si tratta di Massimo Tomassi

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento