Cronaca

Cassino, ricorso ex vigili: sospesa esecuzione sentenza impugnata. Il Comune assume altri 3 in graduatoria

In attesa della decisione del Consiglio di Stato, dopo l’udienza del 9 dicembre, l’amministrazione Salera recluta gli altri vincitori del concorso. Si attende intanto il nulla osta ministeriale alle 14 nuove assunzioni, anche nella carente Polizia locale

Foto ANSA

Il Consiglio di Stato, rispetto al ricorso dei tre ex vigili urbani di Cassino contro la sentenza con cui aveva rigettato la loro istanza di annullamento del noto concorso, ha sospeso l’esecutività della sentenza impugnata. La nuova udienza, quella di merito, è stata fissata il 9 dicembre 2021. E, a tal riguardo, era già scoppiata l'ira del consigliere di opposizione Mario Abbruzzese

La sospensione, visto che la procedura concorsuale risulta conclusa, è limitata a tre delle sei assunzioni previste. Pertanto, l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Enzo Salera potrà procederà al reclutamento degli altri tre vincitori. “Cosa che farà subito - annunciano dal palazzo municipale - avviando le procedure previste”.

Si attende, intanto, anche il nulla osta ministeriale al piano approvato dal Consiglio comunale a favore di 14 nuove assunzioni. Tra queste anche quella di altri vigili urbani. “In tal modo, in attesa della decisione del 9 dicembre - evidenziano dal Comune di Cassino – si andrà ad ampliare un organico, qual è quello della Polizia locale, particolarmente deficitario”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassino, ricorso ex vigili: sospesa esecuzione sentenza impugnata. Il Comune assume altri 3 in graduatoria

FrosinoneToday è in caricamento