menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, controlli e multe dei Carabinieri: giro di vite contro chi non rispetta le regole

Pattuglie e posti di blocco lungo le principali vie della città e nei paesi del circondario per arginare furti e comportamenti pericolosi per il prossimo

Continuano incessanti i servizi straordinari del controllo del territorio predisposti nei fine settimana dalla Compagnia Carabinieri di Cassino, al fine di contrastare più efficacemente i reati predatori ai danni degli esercizi pubblici e delle private abitazione;  il traffico di sostanze stupefacenti; la violazione alle norme del Codice della Strada e l’inosservanza delle disposizioni per il contenimento del contagio da COVID-19.

A Sant'Andrea sul Garigliano i militari della Sezione Radiomobile del Comando Compagnia Carabinieri di Cassino, hanno denunciato un 35enne di nazionalità romena, residente nella Valle dei Santi per  essersi “rifiutato di sottoporsi ad accertamenti di guida sotto l’influenza dell’alcool”(Art. 186 c. 7 del Codice della Strada). Nello specifico l’uomo veniva intercettato e controllato in quel centro, mentre alla era guida della propria utilitaria, in evidente stato di ebbrezza alcolica ed,  alla richiesta dei militari operanti, si rifiutava di sottoporsi ai previsti esami alcolemici mediante alcol test. Pertanto gli veniva ritirato il documento di guida ed il veicolo veniva  sottoposto a sequestro amministrativo.

ad Atina, i militari della locale stazione carabinieri, segnalavano alla Prefettura di Frosinone per “detenzione di sostanza stupefacente per uso personale non terapeutico” (’Art. 75 del D.P.R. 309/1990), un 45enne del posto, operaio, in quanto veniva trovato in possesso di grammi 0,3 di sostanza stupefacente del tipo “cocaina”, racchiusa in un involucro di cellophane termosaldato che veniva sottoposto a sequestro amministrativo. Nel corso del servizio sono state controllate 42 autovetture, identificate 77 persone, effettuati17 posti di controllo, controllati 9 esercizi pubblici. Il tutto con l'utilizzo di 18 militari e 9 automezzi;

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lazio in zona gialla? I numeri dicono di sì, ma...

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento