Cassino, controlli durante il coprifuoco: arrivano le prime multe

Multate due persone per una somma complessiva di 800 euro perchè sorprese in luogo pubblico in orario non consentito

In relazione all’ultimo D.P.C.M. che disciplina le "misure urgenti atte a fronteggiare l'emergenza epidemiologica da covid-19 di cui art.1 del d.l.25.03.2020 nr.19 ed al DPCM del 13.10.2020 (modificato ed integrato dal D.C.P.M. del 18.10.2020)" nonché alla conseguente emanazione dell’ordinanza della Regione Lazio (d'intesa con il Ministero della Salute) datata 21 ottobre 2020, che vieta gli spostamenti in orario notturno sul territorio della Regione, dalle ore 24:00 alle ore 5:00 del giorno successivo, salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze, il Comando Compagnia Carabinieri di Cassino ha predisposto servizi mirati al controllo del territorio al fine di verificare la corretta osservanza delle disposizioni impartite e finalizzate al contenimento del contagio. 

In tale attività, il personale impiegato, 20 militari suddivisi in 9 pattuglie sanzionava amministrativamente, con una somma complessiva di euro 800, un 40enne residente nella “Città Martire” ed un 32enne residente nella Provincia di Salerno poiché venivano sorpresi in luogo pubblico in orario non consentito, ed a seguito del controllo non fornivano comprovate esigenze lavorative o non rappresentavano situazioni di necessità od urgenza, ovvero motivi di salute, così come previsto dalle citate ordinanze.

Nel corso del medesimo servizio inoltre,  venivano  intensificati i controlli alla circolazione stradale, durate i quali  venivano controllate 42 autovetture, identificate 84 persone, effettuati  22 posti di controllo (in un  caso, a seguito di una verifica,  veniva elevata una contravvenzione poiché l’autista di un veicolo veniva sorpreso mentre era alla  “guida senza cinture di sicurezza”) e controllati 25 esercizi pubblici (senza rilevare infrazione alcuna).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento