Guidava lo scooter senza la patente mai conseguita, sessantaduenne nei guai

A bloccare un pensionato residente a Cassino sono stati i Carabinieri che lo hanno fermato durante i controlli disposti per il rispetto del decreto anti-Covid

Scorrazzava, capelli al vento, per le vie di Cassino, in sella allo scooter. Senza tener conto delle restrizioni di governo finalizzate all'arginazione del Coronavirus e senza temere eventuali controlli. Un sessantaduenne residente in città si è visto imporre l'alt da una pattuglia di Carabinieri che hanno scoperto una serie di infrazioni: l'uomo viaggiava senza la patente, mai conseguita e senz assicurazione. E' stato multato non solo per non aver rispettato il divieto di circolazione imposto dal Governo ma anche ai sensi dell’art.116 C.d.S. e quindi dovrà pagare una multa di 5.978. Il due ruote è stato sequestrato. A Piedimonte San Germano, invece, i militari della Stazione proponevano un 32enne residente a Aquino, con precedenti per estorsione, lesioni, stupefacenti porto ingiustificato di chiavi e grimaldelli e furto, alla Questura di Frosinone per l’irrogazione del foglio di via obbligatorio dal comune di Piedimonte San Germano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pontecorvo

Un 51enne residente ad Ausonia è stato denunciato dai carabinieri di San Giorgio a Liri per “combustione illecita di rifiuti”. I militari, dopo aver avuto diverse segnalazioni inerenti la provenienza di un odore acre originato da un rogo, sono arrivati su un terreno di proprietà della famiglia dell’indagato ed hanno scoperto che lo stesso, nonostante la vicinanza a diverse abitazioni, stava bruciando tappetini in plastica, involucri per alimenti, carta e legno. Sempre i carabinieri della Compagnia di Pontecorvo inoltre hanno elevato 19 contravvenzioni nei confronti di persone tra Pontecorvo, Ausonia, San Giorgio a Liri, Roccasecca ed Arce. I militari di Esperia infine hanno elevato una sanzione amministrativa nei confronti di un 56enne residente nella provincia di Bergamo mentre diretto nel Comune di Mondragone a casa dei genitori. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

  • Ceccano, i nomi dei 16 eletti in Consiglio comunale e tutti i numeri delle Elezioni 2020

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento