rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Cronaca Cassino

Cassino, inchiesta Cosilam: in cinque rischiano il processo

Fissata l'udienza davanti al Gup per l'ex presidente, il suo vice, l'ex direttore e due consiglieri accusati di aver indetto un bando di assunzione 'su misura'

L'inchiesta Cosilam approda dinanzi al Gup. E' stata fissata al prossimo 24 marzo l'udienza preliminare a carico dell'ex presidente del Consorzio, Mario Abbruzzese, dell'allora vice presidente Francesco Mosillo, dell'ex direttore Annalisa D'Aguanno e dei consiglieri di amministrazione Pietro Zola ed Umberto Satini. A tutti viene contestato dal magistrato titolare dell'indagine, il sostituto procuratore Alfredo Mattei, di aver appositamente realizzato un 'bando su misura' per la nomina del direttore.

Le indagini sono scattate dopo la denuncia di uno dei partecipanti che si è visto escludere e sono state portate avanti dalla Guardia di Finanza e dalla Polizia di Stato. Gli indagati, che hanno sempre rigettato ogni accusa, sono difesi dagli avvocati Sandro Salera, Paolo Marandola, Gianrico e Gino Ranaldi, Piero D'Orio, Armando Satini ed Ermete Grossi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassino, inchiesta Cosilam: in cinque rischiano il processo

FrosinoneToday è in caricamento