Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

L'uomo, che da qualche giorno manifestava sintomi, era in attesa del tampone ma con la famiglia era in isolamento dopo due casi accertati in casa

Era in isolamento fiduciario da qualche giorno dopo che alcuni componenti della famiglia erano risultati positivi con sintomi al Coronavirus. L. G. manifestava febbre e tosse e quindi era chiuso in casa in attesa del tampone. Ieri sera è andato a dormire normalmente, pur manifestando qualche difficoltà respiratoria tanto che i familiari, allertato il medico di famiglia, gli hanno somministrato una compresa di cortisone ma questa mattina la disgrazia.

Il tragico ritrovamento della mamma

La madre lo ha trovato oramai privo di vita. E' accaduto nel quartiere San Bartolomeo di Cassino. L'uomo, che aveva 48 anni, era conosciuto e ben voluto. Sul posto sono intervenuti i mezzi dell'Ares 118 e i Carabinieri della Compagnia di Cassino mentre si è attivato il Comune, assessorato alla Politiche Sociali, per l'assistenza ai familiari.

Aggiornamento alle 11 e 40

La persona deceduta questa mattina si chiama Lorenzo Giordano, le generalità sono state rese note nel corso della mattinata.  

Seguono aggiornamenti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento