Cassino, discarica al cimitero di Sant'Angelo: sospeso il custode

Avrebbe consentito lo smaltimento di materiale da risulta all'interno dell'ossario. Indaga la Procura

Foto dal web

Non avrebbe segnalato lo smaltimento illecito di materiale all'interno dell'ossario del cimitero di Sant’Angelo in Theodice e per questo motivo è stato momentaneamente sospeso dal servizio su decisione del sindaco. A finire nella 'bufera' è stato il custode del simulacro di via Mezzanotte che sarebbe stato ritenuto responsabile del mancato controllo di quanto accadeva all’interno di un'area off-limits. 

I fatti 

Nella zona riservata all’ossario, inaccessibile per chiunque tranne per chi è in possesso di chiavi e autorizzazione, sarebbero stati smaltiti illecitamente rifiuti provenienti da cantieri della zona o in maniera non conforme sarebbero state smaltite resti di bare ed altro. Una procedura assolutamente illecita e sulla quale ora si sta facendo chiarezza. 


La denuncia

A denunciare la cosa sono stati dei cittadini venuti a conoscenza di quanto accadeva all’interno dell’ossario. Un esposto in merito è stato presentato anche presso la Procura della Repubblica di Cassino. Nel mirino degli investigatori alcune ditte edili
 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

  • Cocaina, crack e oltre 113mila euro nascosti nel muro: arrestati madre, padre e figlio

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento