Cassino, donna investita sulle strisce pedonali. L'autista fuggito era senza patente

L'incidente è avvenuto in piazza Diaz. Sul posto carabinieri che hanno rintracciato e portato in caserma un 58enne residente in città e con precedenti specifici

Investe una donna di 60 anni sulle strisce pedonali e scappa. Ma viene rintracciato dai carabinieri e condotto in caserma. È accaduto poco prima delle dieci di oggi in piazza Diaz. Immediato l'intervento dell'Ares 118. Un'ambulanza ha trasportato la donna ferita al 'Santa Scolastica'. L'auto con a bordo il conducente fuggitivo è stata individuata grazie alle testimonianze dei tanti presenti ed al numero di targa che alcuni testimoni hanno fornito ai carabinieri del Nucleo Aliquota Radiomobile della Compagnia di Cassino diretti dal tenente Massimo Di Mario. A prestare i primi soccorsi alla donna è stato l'equipaggio di una pattuglia di Carabinieri Forestali che si trovava di passaggio. L'uomo, un cinquantotenne con precedenti specifici, secondo quanto emerso fino a questo momento, sarebbe fuggito perchè privo di patente che gli è stata ritirata sempre dai carabinieri nei mesi scorsi. 

Potrebbe interessarti

  • Cassino, 700 persone usano l’acqua pubblica ma non la pagano

  • Cervaro, nominato il commissario prefettizio: arriva Monica Ferrara Minolfi

  • Pronto soccorso dello Spaziani: "un vero e proprio inferno". Aumentano disagi e polemiche

  • In Ciociaria sale la psicosi cinghiali. Si moltiplicano gli avvistamenti anche su un campo da tennis (video)

I più letti della settimana

  • Precipita dal sesto piano dell'ospedale di Frosinone e muore

  • Muore dopo un volo di oltre 15 metri all'ospedale. Identificato l'uomo

  • Cassino-Pontercorvo, incidente in A1. Grosso tir va a sbattere sul guardrail e perde il carico (foto)

  • Bimbo di tre anni azzannato alla testa da un cane maremmano

  • Valmontone-San Cesareo, grosso tir si intraversa in A1, code chilometriche. Quattro persone ferite

  • San Giorgio a Liri, ex insegnante investita in centro: trasferita a Roma in codice rosso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento