Due carabinieri investiti da una macchina che ha forzato il posto di blocco

In ospedale i due militari che hanno riportato prognosi che superano i venti giorni. Il conducente di una Polo è stato arrestato. Viaggiava senza assicurazione

Viaggiava senza assicurazione e pur di non essere multato ha preferito investire e ferite alle braccia i due carabinieri che gli avevano intimato l'alt ad un posto di blocco. Il gravissimo episodio è avvenuto nei pressi di una rotatoria del centro di Cassino, nel sud della provincia di Frosinone. I due militari, soccorsi dai colleghi e dall'Ares 118, hanno riportato lesioni che superano i venti giorni di prognosi mentre il conducente della Polo, che viaggiava con una donna accanto, ha proseguito la sua corsa in via Solfegna Cantoni inseguito dai colleghi della Compagnia di Cassino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'arresto

La fuga dell'investitore si è conclusa nei pressi della tratta ferroviaria Cassino-Roma dove, dopo aver abbandonato la macchina, ha provato a cercare riparo nascondendosi nella boscaglia. L'uomo, un 31enne di origine albanese con numerosi precedenti penali, è stato arrestato con l'accusa di 'resistenza, violenza e lesioni aggravate nei confronti di pubblico ufficiale' ed ha ottenuto il beneficio dei domiciliari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassinate, esplode una bomba da guerra in un campo dove bruciavano sterpaglie

  • Coronavirus, infermiera positiva 'evade' dalla quarantena e torna al lavoro in ospedale

  • Coronavirus, trend dei contagi stabile in Ciociaria. Una 15enne trasferita da Frosinone al Bambino Gesù

  • Coronavirus, contagi raddoppiati in poche ore a Valmontone

  • Coronavirus, la storia di Pina, Vigile del Fuoco discontinuo che sta combattendo per la vita

  • Coronavirus, tre carabinieri positivi: uno ha febbre e tosse, due sono asintomatici

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento