rotate-mobile
Il fatto / Cassino

Entra in un'assicurazione e pretende soldi dal titolare, arrestato per tentata estorsione

La Polizia a Cassino ha bloccato un 30enne 'terribile' divento l'incubo di commercianti e negozianti ai quali chiedeva, con minacce di morte, somme di danaro.

Gli agenti del Commissariato di P.S. di Cassino hanno tratto in arresto in flagranza di reato un 30enne della Città Martire. L’uomo, come ricostruito dai poliziotti intervenuti, si era recato presso un’agenzia di assicurazione e, con fare minaccioso, pretendeva soldi dal titolare.

Al rifiuto, manifestava un atteggiamento sempre più aggressivo, sbattendo i pugni sul tavolo e spintonando la vittima. Nel frangente la stessa riusciva ad inviare una richiesta di aiuto ad un parente, che immediatamente allertava la Polizia di Stato. Il 30enne, che non è nuovo ad episodi simili, dei quali si era reso responsabile in passato nei confronti sia della stessa vittima che di altri cittadini, grazie al pronto intervento dei poliziotti, è stato tratto in arresto e dovrà rispondere dell’ipotesi di reato di tentata estorsione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entra in un'assicurazione e pretende soldi dal titolare, arrestato per tentata estorsione

FrosinoneToday è in caricamento