Una fabbrica di marijuana come attività di famiglia, arrestata giovane coppia a Cassino

I due avevano allestito un container nella periferia della città con tanto di cella frigorifera ed impianto di aerazione

Avevano messo su una vera e propria fabbrica di marijuana in un container alla periferia di Cassino. A mettere un fermo all'attività illecità di una giovane coppia, 28 anni lui e 29 lei,  sono stati gli agenti del Commissariato della città martire.

La ricostruzione

I poliziotti stavano perlustrando la periferia della città quando hanno notato la coppia che, con borsone in spalla, si dirigeva verso una zona di campagna per poi fermarsi nei pressi di un capannone per il deposito di fieno. A quel punto i due si avvicinano ad un container nascosto da un telo di plastica, entrano e subito dopo ne escono con alcune piante di di marijuana per poi procedere a recidere con le forbici le infiorescenza. 

Un container ben equipaggiato

Gli agenti sono quindi intervenuti perquisendo il container e scoprendo una vera e propria fabbrica adibita alla produzione di droga, con cella frigorifera, impianto di aerazione, termosifone elettrico, fertilizzante, bustine per il confezionamento, bilancino e più di 610 grammi di infiorescenze.

Rinvenute anche delle armi

Durante la perquisizione sono stati rinvenuti anche una pistola simulacro marca Kimar senza tappo rosso e un fucile a canne mozze, risultato rubato in Campania. Dalla perquisizione domiciliare dei coniugi è stata rinvenuta altra marijuana. I due dovranno rispondere di produzione di sostanze stupefacenti, porto abusivo di armi alterate e ricettazione, in concorso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento