Cassino, con la macchina in un fossato. Trentacinquenne si spoglia e chiede aiuto

Dalle analisi del sangue è emerso che l'uomo si era messo alla guida della sua vettura sotto l'effetto di oppiacei, cocaina ed eroina

Finisce con l'auto in un fossato ed essendosi bagnato gli abiti pensa bene di spogliarsi. Protagonista della vicenda è un 35enne cassinate che ieri è stato deferito in stato di libertà dagli uomini del Comando Compagnia Carabinieri di Cassino con l'accusa di “guida di autoveicolo sotto l’effetto di sostanze stupefacenti”. 

Nudo a chiedere aiuto

L'uomo, già conosciuto alle forze dell'ordine per furto e detenzione di sostanze stupefacenti, era alla guida della sua autovettura quando è andato fuori strada finendo in fossato pieno d'acqua. Uscito dall'abitacolo con i vestiti bagnati ha quindi deciso di spogliarsi e chiedere aiuto alle case vicine. I residenti sbalorditi per la situazione hanno subito allertato il 118 e i carabinieri di Cassino. 

Sotto effetto di stupefacenti

Una volta giunti sul posto i soccorsi hanno accertato l'evidente stato di alterazione psico-fisica dell'uomo per poi trasportarlo presso l'ospedale di Cassino per le dovute cure. Dalle analisi del sangue è emerso che il 35enne aveva assunto oppiacei, cocaina ed eroina. I carabinieri nel corso degli accertamenti per comprendere la dinamica dell'evento ed effettuando un'ispezione all'interno del veicolo dell'uomo, hanno rinvenuto 0,53 grammi di eroina, 0.39 grammi di cocaina e due siringhe contenenti eroina, già pronte per l'uso. Le sostanze stupefacenti sono state sottoposte a sequesto. 

L'uomo oltre ad essere denunciato alla Procura di Cassino è stato segnalato alla Prefettura di Frosinone quale assuntore di sostanza stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Paliano, è morto l’imprenditore Umberto Schina

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento