Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Cassino, cade in un tombino lasciato aperto e si rompe la faccia

Disavventura per un giovane che stava percorrendo via Pierluigi da Palestrina, una traversa di viale Bonomi. L'assenza di protezione e la scarsa illuminazione alla base dell'incidente

E' caduto dentro un tombino lasciato aperto e si è rotto naso e bocca. A rimanere ferito, l'altra sera, in via Pierluigi da Palestrina, una traversa di viale Bonomi, è stato un giovane che vive in zona. Uscito di casa per recarsi in centro, mentre camminava, lungo la stradina buia (da mesi priva di illuminazione nonostante le proteste dei residenti), è improvvisamente finito nel tombino che, a quanto sembra, era privo di protezione. Le grida di dolore e di aiuto hanno richiamato l'attenzione di alcuni residenti che hanno immediatamente allertato l'Ares 118 ed i Carabinieri. Il ferito è stato trasportato al pronto soccorso del 'Santa Scolastica' dove gli hanno diagnosticato un trauma facciale. 

La manutenzione

L'incidente accaduto sabato sera poteva avere conseguenze ben più tragiche e solo per un caso tutto si è risolto con qualche giorno di ospedale e tanta paura. La situazione di degrado in cui versano strade e marciapiedi resta invece una realtà. Il Comune è in grado di intervenire se i cittadini che rimangono vittime di simili incidenti con un risarcimento dei danni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassino, cade in un tombino lasciato aperto e si rompe la faccia

FrosinoneToday è in caricamento