menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cassino, guida un tir ubriaco e semina il panico sulla superstrada, arrestato

L'autista ucraino è stato bloccato, non senza grande difficoltà, dai carabinieri che per un soffio hanno evitato una strage

Ubriaco fradicio. Eppure era alla guida di un Tir. Una strage sfiorata grazie ai carabinieri della Compagnia di Cassino che, non senza fatica, sono riusciti a bloccare l'autista ed il mezzo. 

Il terrore

A chiedere aiuto al 112 sono stati gli automobilisti che si sono trovati a percorrere la supestrada 609, nel tratto Belmonte Castello - Cassino e che, sono un per un caso, sono riusciti ad evitare l'impatto con l'autocarro che procedeva a velocità sostenuta a mò di “zig-zag”, passando da una corsia all’altra.

L'arresto

Il conducente non ha rispettato nessuno dei ripetuti “alt” intimati dai militari del capitano Ivan Mastromanno, intervenuti e che hanno cercato di bloccarlo. Ha continuato la marcia a folle velocità. I carabinieri sono riusciti a bloccarlo nei pressi del Hotel del Sole. Lo stesso autista, una volta fatto scendere e sottoposto ad alcoltest, è risultato positivo. Aveva ingerito alcol quasi sei volte superiore al limite previsto dalle vigenti normative. Il 30enne è stato in arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale e denunciato per guida in stato di ebbrezza. Ritirata la patente. L'uomo è stato condannato a cinque mesi e dieci giorni di carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento