Cassino, celebrata la Virgo Fidelis: carabinieri e autorità in chiesa per ricordare la protettrice dell'Arma

La suggestiva funzione religiosa si è svolta nella chiesa di Sant'Antonio da Padova, in piazza Diamare, ed è stata celebrata dal parrocco don Benedetto Minchella

Un momnento della funzione religiosa

Una cerimonia di grande effetto. Sobria ma intensa. La Virgo Fidelis, la santa Protettrice dell'Arma dei Carabinieri, anche quest'anno è stata ricordata con una funzione religiosa. La Santa Messa si è tenuta nella chiesa dedicata a Sant'Antonio da Padova in piazza Diamare ed è stata celebrata da don Benedetto Minchella.

Il sindaco e le massime autorità in prima fila

L'Arma dei Carabinieri è fortemente legata alla ricorrenza del 21 novembre e quest'anno in chiesa erano presenti oltre che il sindaco di Cassino Carlo Maria D'Alessandro anche la rappresentanze degli altri Corpi Militari con sede in città. La Guardia di Finanza con il tenente colonnello Salvatore Rapuano, comandante del Gruppo delle Fiamme Gialle e con il capitano Lorenzo Musone, la Polizia di Stato con il Sostituto Commissario Giovanna Polidoro e l'Esercito Italiano con una delegazione dell'80° Rav Roma.

L'omaggio dell'associazione 'vittime di mafia'

In prima fila anche il consigliere regionale Marino Fardelli presidente dell'associazione 'vittime di mafia'. Suo zio paterno, l'omonimo Marino Fardelli, è uno degli eroici carabinieri assassinati nella strage di Ciaculli in provincia di Palermo nel 1963. Accanto all'altare, in posizione d'ordinanza, gli stendardi dei Labari e delle Associazioni combattentistiche e una folta rappresentanza dell'Associazione Nazionale Carabinieri in pensione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli ospiti accolti dal comandante Mastromanno

A fare gli onori di casa, in rappresentanza del comandante provinciale dei carabinieri, il colonnello Fabio Cagnazzo, sono stati il nuovo comandante della Compagnia dei carabinieri di Cassino, il capitano Ivan Mastromanno e il luogotenente Gennaro Raucci, comandante della stazione dei carabinieri di Cassino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Coronavirus, muore Pino Scaccia. L'addio di Vacana: ‘In Ciociaria lo avevamo premiato un mese fa’

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento