Cassino, incendio doloso al pub 'Radio Killer', indaga la Squadra Mobile

Chi ha appiccato il fuoco poco prima della mezzanotte del 31 dicembre, è entrato forzando una porta e portando via da un cassetto duecento euro. La struttura ha riportato seri danni.

Furto ed incendio doloso, queste le ipotesi di reato sulle quali sta indagando la Squadra Mobile della questura di Frosinone dopo l'incendio che poco prima della mezzanotte del 31 dicembre ha seriamente danneggiato l'interno del pub-ristorante 'Radio Killer'. L'attività commerciale che si trova in Corso della Repubblica a Cassino, nel sud della provincia di Frosinone, è inagibile, come emerso da una relazione consegnata dai Vigili del Fuoco al sostituto procuratore Maria Beatrice Siravo, magistrato titolare dell'indagine. 

La ricostruzione

Il sopralluogo messo in atto ieri mattina dagli investigatori del vice questore Flavio Genovesi, capo della Squadra Mobile, ha consentito di far emergere che l'incendio quasi certamente è di natura dolosa. Mani ignote hanno infatti forzato una delle porte laterali per poter accedere all'interno. Qui dopo aver trafugato in alcuni cassetti e portato via duecento euro contanti, il malvivente o i malviventi, hanno deciso di passare all'azione gettando liquido infiammabile sul bancone in legno. Poi sono fuggiti.

Le indagini

Le telecamere di sorveglianza di alcune attività commerciali, compresa una farmacia, adiacenti al pub-ristorante, potrebbero aiutare gli inquirenti nell'identificazione dei ladri-piromani che forse speravano di trovare una somma più riguardevole e davanti ad un magro bottino hanno deciso di mettere in atto un gesto di vendetta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento