Cassino, incontro al Ministero dell'Interno per evitare il dissesto finanziario. D'Alessandro stringe la cinghia e non potrà aumentare il personale già carente

Il sindaco, accompagnato dal segretario Norcia e dal capo di Gabinetto Lena, ha avuto un confronto con il vice prefetto Bonanno

Il sindaco mentre varca l'ingresso del Ministero

Il sindaco del Comune di Cassino, Carlo Maria D'alessandro si è recato presso il ministero dell'Interno per incontrare il vice prefetto Raffaele Bonanno della Commissione per la Stabilità finanziaria degli enti locali.
"Insieme al segretario comunale, Lorenzo Norcia e il capo di gabinetto, Gianni Lena abbiamo avuto un colloquio con il Vice prefetto Bonanno per quanto concerne il fabbisogno del personale triennio 2017-2019 e del piano annuale 2017.
Il Comune di Cassino trovandosi in una situazione di pre dissesto finanziario è soggetto al parere della Commissione per quanto concerne qualsiasi variazione alla pianta organica dell'ente".

Riduzione della pianta organica vacante

"Nell'incontro abbiamo condiviso con il rappresentante del Ministero la volontà reciproca di adoperarci al meglio per tentare, nel caso fosse possibile, di evitare il dissesto finanziario. Per quanto concerne il fabbisogno del personale sono emerse delle criticità che ci costringeranno a deliberare una riduzione della pianta organica proprio a causa delle condizioni economico-finanziaria che riguardano il Comune di Cassino e per le quali l'ente è soggetto a parametri più restrittivi in virtù di alcune modifiche apportate alla legge vigente in materia. Si tratta di un ridimensionamento però che riguarderà soltanto le posizioni attualmente vacanti e non quelle ricoperte rispetto alla pianta organica teorica. Tale provvedimento è necessario perché a marzo 2017, in giunta, deliberammo il fabbisogno del personale mentre le variazioni alla normativa che riguarda il calcolo dello stesso vennero, invece, apportare a maggio 2017. In sostanza servono, quindi, delle integrazioni che dovremmo inviare alla Commissione per la Stabilità finanziaria degli enti locali entro brevissimo tempo". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ultima parola alla Corte dei Conti

"Auspico a breve anche di essere ricevuto in Corte dei Conti per la discutere approfonditamente del piano di riequilibrio e riuscire così ad intraprendere un percorso ufficiale per allontanare dal Comune di Cassino lo spettro del dissesto finanziario. Circostanza su cui lavorerò alacremente con tutta la maggioranza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Coronavirus, muore Pino Scaccia. L'addio di Vacana: ‘In Ciociaria lo avevamo premiato un mese fa’

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento