Cassino, dopo una breve e inutile fuga ladre di game arrestate

Il titolare di una giocheria segnala che due donne avevano appena messo in atto un furto in danno dell’attività commerciale

Il titolare di una giocheria segnala che due donne avevano appena messo in atto un furto in danno della sua attività commerciale, asportando un game.
Gli agenti, accertata la dinamica dei fatti e ricostruito l’identikit, si mettono sulle tracce delle ladre. Intercettate le due donne, tentano una breve quanto inutile fuga. Bloccate ed identificate: sono una 43enne del cassinate ed un 25enne di Roma. All’occhio attento dei poliziotti non sfugge il maldestro “stratagemma” di occultare la refurtiva sotto un’auto in sosta. Scatta l’arresto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento