Cassino, sorpresi con 60 grosse batterie in un furgone

Denunciati tre operai napoletani che non hanno saputo dare spiegazioni sulla loro provenienza

In giro con 60 batterie di grosse dimensioni nel furgone e senza riuscire a dare spiegazioni riguardo la loro provenienza. Per questo motivo tre operai di una ditta di Napoli sono stati portati in commissariato dagli agenti della Sottosezione della Polizia Stradale di Cassino che erano  impegnati nei controlli sulla tratta autostradale Cassino - S. Vittore.

La scoperta

Durante questi controlli nel vano del mezzo, noleggiato con regolare contratto, sono state trovate le 60 batterie di grosse dimensioni, utilizzate nei sistemi di sicurezza e ponti radio. I poliziotti, hanno quindi proceduto, a verifiche circa la provenienza della merce. I tre operai campani, che si sono contraddetti sulle informazioni rese, vengono accompagnati negli uffici di Polizia per gli accertamenti di rito ed il deferimento all’autorità  giudiziaria. Il materiale recuperato è stato sequestrato. 
La proficua attività della Polizia Stradale ha portato, ad oggi, al recupero di un ingente quantitativo di materiale tecnologico tipico dei sistemi di sorveglianza e di sicurezza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento