Cassino, ladri in casa mentre i proprietari dormono, notte da incubo in via San Nicola

Una paranza di malviventi è entrata in azione della popolosa contrada. Una villa, al momento disabitata, è stata ripulita. Sparite borse con danaro contante

Ladri scatenati e spregiudicati in azione l'altra sera a Cassino nell zona di via San Nicola. Qui, mentre diverse famiglie si trovavano ai piani superiori delle loro abitazioni, sono riusciti ad entrare 'topi d'appartamento' che hanno frugato in borse e cassetti situati nelle stanze al piano terra portando via danaro contante.

A colpo sicuro

E non solo. Nel caso di altre famiglie, fuori per festeggiare il compleanno di un'anziana che vive in zona, si sono visti portare via oro, argento e danaro. Insomma i malviventi che hanno trovato la casa vuota hanno potuto 'lavorare' senza fretta. In un altro caso addirittura, dopo aver bloccato l'apertura del cancello con il fil di ferro, hanno forzato la finestra della cucina posta sul retro della casa e una volta all'interno hanno fatto 'man bassa'. Sapevano, infatti, che in questo periodo in quell'abitazione non c'è nessuno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La prevenzione

Una raffica di episodi che fa nuovamente salire la paura tra coloro che vivono nelle zone periferiche. Nonostante i controlli di Polizia e Carabinieri, infatti, si continuano a registrare furti in abitazione. Su questa serie di episodi dell'altra notte stanno indagando i militari del capitano Ivan Mastromanno, comandante della compagnia dei Carabinieri di Cassino. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento