Cassino, lancia un piatto di gnocchi in faccia alla moglie, denunciato

Un marocchino è stato bloccato dagli agenti del commissariato. La donna, invece, è stata medicata in ospedale: guarirà in dieci giorni. Avviata un'indagine per maltrattamenti

La Polizia

“Lite in famiglia” è la segnalazione che giunge sulla linea di emergenza 113 del Commissariato di Cassino.
L’operatore dirama prontamente la nota alle Volanti presenti sul territorio, che giungono immediatamente sul posto.
La vittima è una giovane moglie, malmenata dal marito in seguito ad una discussione per futili motivi. L’uomo, come ricostruito dai poliziotti, scaglia un piatto di gnocchi contro la donna, colpendola alle spalle, per poi afferrarla per i capelli e spintonandola  a terra. Per il violento, un 43enne originario del Marocco, è scatta la denuncia.
Dovrà rispondere di lesioni personali, maltrattamenti in famiglia e minacce. La moglie ha dovuto far ricorso alle cure dei sanitari: prognosi di 10 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento