rotate-mobile
Cronaca Cassino

Cassino, scomparsa Luca Di Mario, il magistrato chiede l'archiviazione

L'uomo, scomparso nel marzo del 2018, è introvabile. Per questo motivo la Procura ha messo la parola fine agli accertamenti. Si indagava per sequestro di persona ed omicidio

Le indagini sulla scomparsa e probabile morte di Luca Di Mario, conosciuto come 'paperino' verranno archiviato. La richiesta è arrivata dal magistrato che per due anni ha cercato di scoprire cosa c'era dietro la misteriosa sparizione del quarantaseienne di Cassino residente nel quartiere di San Bartolomeo. Nessun elemento raccolto dagli investigatori della sezione operativa della Compagnia dei Carabinieri di Cassino ha portato ad un risultato. E se nel tempo non dovessero emergere dettagli importati, la scomparsa dell'uomo resterà sempre un mistero. 

Il fatto

Luca Di Mario è stato visto allontanarsi da casa a notte fonda in ciabatte ed in sella alla bicicletta la sera del 17 marzo 2018. Indossava un giubbino di colore chiaro e null'altro. Da quel momento il figlio, la sorella, la madre e l'ex compagna, non l'hanno più visto. A presentare denuncia sono stati i familiari preoccupati dal mancato ritorno dell'uomo che ha bisogno di cure mediche costanti.

Le ricerche

L'avvistamento

Nel corso di questo mese diverse sono state le segnalazioni giunte ai Carabinieri. Tutte vagliate ma nessuna che potesse far chiarezza sulla scomparsa di Luca Di Mario che sarebbe stato anche visto in compagnia di una donna mai identificata. Della sua scomparsa si è occupata anche la trasmissione 'Chi l'ha visto?'.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassino, scomparsa Luca Di Mario, il magistrato chiede l'archiviazione

FrosinoneToday è in caricamento