menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cassino, malore nella notte. Il sindaco Salera ricoverato in ospedale

Il primo cittadino prima dopo le cure del caso al pronto soccorso è stato trasferito nel reparto di Cardiologia, dove tutt'ora si trova. Nessun collegamento con il Coronavirus

La Città di Cassino si è svegliata con la notizia del ricovero, avvenuto nella notte tra sabato e domenica 15 marzo, del Sindaco Enzo Salera. Da quello che si apprende il Primo Cittadino è arrivato al Pronto Soccorso dell'Ospedale Santa Scolastica e dopo gli esami del caso è stato ricoverato nel reparto di cardiologia dove tutt'ora si trova sotto osservazione.

Al momento è da escludere qualsiasi collegamento con il Coronavirus e non è stato sottoposto al tampone. Vista la situazione di emergenza di questi giorni che vede i Sindaci i primi linea nel coordinare protezione civile e soccorsi non è da escludere che tra le cause del malore ci possa essere un accumulo di stress

La Commemorazione del 15 marzo

Aggiornamento 15/03/2020, ore 16

"Oggi è una data tristemente nota per la nostra città - recita una nota comunale - Il 15 marzo 1944 la Città di Cassino venne, infatti, bombardata e completamente rasa al suolo, durante i combattimenti della Seconda Guerra Mondiale. Oggi, in un momento particolarmente difficile per Cassino e per l'Italia, il Vicesindaco Francesco Carlino in rappresentanza di tutta l'Amministrazione Comunale e di tutta la città (e in luogo del degente Primo Cittadino Salera, ndr) ha comunque voluto ricordare ed onorare questa terribile tragedia, presso il Monumento ai Caduti".

Cassino, Monumento ai Caduti (15 marzo 1944-15 marzo 2020)-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento