Minaccia madre e sorella con coltello: voleva i soldi per comprare la droga

Notte di terrore in via Ausonia dove una giovane donna vive con la famiglia. Tempestivo l'intervento dei carabinieri che hanno scongiurato il peggio e l'hanno arrestata

Ha puntato un coltellaccio da cucina contro la sorella e la madre che si sono rifiutate di darle i soldi per comprare la droga. Una giovane donna residente in via Ausonia a Cassino, al culmine di un violento alterco familiare, ha deciso di passare alle vie di fatto impugnando un coltello. A bloccarla sono stati i carabinieri della compagnia di Cassino allertati da altri familiari che invano hanno tentato di far ragionare la ragazza. 

L'arresto

I militari del capitano Ivan Mastromanno che, tre settimane fa l'avevano arrestata, ottenendo poi i domiciliari, per una tentata rapina a danno di un pensionato, sono riusciti a placare la sua ira e poi l'hanno bloccata e arrestata con l'accusa di tentata estorsione continuata ed aggravata. Il magistrato di turno presso la procura di Cassino ha disposto la sua detenzione in carcere presso il penitenziario femminine di Rebibbia a Roma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento