Nadia Crescenzi ritrovata alla periferia di Napoli in stato confusionale

La donna, scomparsa dallo scorso 13 agosto, per oltre un mese aveva fatto perdere le sue tracce. Residente a Cassino con il compagno della sua sparizione si era occupata anche la trasmissione di 'Chi l'ha visto?'.

Foto programma Rai Chi l'ha visto?

E' stata rintracciata dai Carabinieri a Napoli, Nadia Crescenzi, la donna nativa di Frosinone ma residente a Cassino (in provincia di Frosinone) scomparsa da oltre un mese. La quarantacinquenne girovagava in un quartiere periferico in stato confusionale. Per questo motivo è stata notata e fermata. I militari del comando provinciale di Napoli hanno così scoperto, una volta identificata, che si trattava della donna scomparsa lo scorso 13 agosto e della cui sparizione si era occupata anche la trasmissione 'Chi l'ha visto?'. 

La scomparsa

A segnalare l'assenza della donna da casa, a Cassino, oramai da diverse settimane, furono i familiari che hanno contattato la trasmissione in onda ogni mercoledì su Rai Tre. L'appello lanciato descriveva l'abbigliamento indossato da Nadia Crescenzi e il luogo della sparizione: la stazione ferroviaria di Formia. Per oltre un mese di lei non si sono avute notizie fino a quando, nelle scorse ore, è stata rintracciata a Napoli e riconsegnata ai familiari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento