Cassino, neonato morto prima del parto, indagati tre medici

La Procura ha aperto un'inchiesta dopo la denuncia presentata dai genitori di un bimbo che sarebbe dovuto venire alla luce la scorsa settimana ma che è deceduto nel grembo della madre

Indagati tre medici dell'ospedale 'Santa Scolastica' di Cassino. Due ginecologi ed un'ostetrica sono finiti nel mirino della magistratura dopo che i genitori di un neonato morto in grembo, assistiti dall'avvocato Lello Carocci, hanno presentato denuncia. 

La ricostruzione

La vicenda, che vede come protagonista una coppia di giovani residente nel Cassinate, ha avuto inizio la scorsa settimana quando, la futura mamma, una volta arrivata in ospedale per un controllo, si è sentita dire che il feto era morto. Il tracciato a cui si era sottoposta non dava più segni di vita. Nessun battito cardiaco. Per questo è stata sottoposta dl'urgenza ad un parto cesareo che ha portato alla luce un bimbo senza vita.

La denuncia

Una volta compresa la gravità della situazione i genitori del bambino hanno deciso di presentare un esposto alla magistratura ed il sostituto procuratore Maria Beatrice Siravo ha aperto un'indagine e chiesto che il feto venisse sottoposto ad autopsia. L'esame è stato fissato per il pomeriggio di oggi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento