Cassino, ordigno rudimentale all'IIS 'San Benedetto', verifiche della Polizia

Un petardo artigianale è stato notato da un dipendente dell'Istituto di via Rapido che ha immediatamente dato l'allarme

Un ordigno rudimentale, probabilmente un petardo artigianale, è stato posizionato da mani ignote, all'interno di un'intercapedine del muro di cinta dell'Istituto 'San Benedetto' di via Rapido a Cassino. A notare l'involucro è stato un dipendente della scuola alberghiera che ha immediatamente allertato la preside Maria Venuti. Lo stesso dirigente ha poi chiesto l'intervento della Polizia di Stato e dei Vigili del Fuoco. La zona è stata circoscritta per consentire la rimozione dell'ordigno e sono state avviate delle verifiche anche se sembrerebbe trattarsi di un gesto goliardico visto che il punto dove l'ordigno rudimentale è stato posizionato non è strategicamente pericoloso e soprattutto per poterlo far scoppiare era necessaria un'accensione manuale che certo non sarebbe passata inosservata ai più. Per questo motivo dal Commissariato non hanno ritenuto opportuno informare l'autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le scarpe della Lidl vanno a ruba anche a Frosinone: sold out in pochi minuti

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Paliano, è morto l’imprenditore Umberto Schina

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Tentato omicidio in viale Mazzini, ecco cosa c'è dietro la tragedia di ieri notte

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento