Cassino, 'Santa Scolastica': a rischio chiusura il reparto di Gastroenterologia

La carenza di personale medico continua ad affliggere la struttura ospedaliera. L'interrogazione della minoranza al sindaco dopo la tragedia avvenuta sabato notte al pronto soccorso

L'ospedale 'Santa Scolastica' di Cassino nuovamente in piena emergenza. E' notizia di queste ore la paventata soppressione del reparto di Gastroenterologia che è a corto di personale medico e paramedico. Inoltre lo stesso pronto soccorso è stato oggetto di tema, nei giorni scorsi, di una circolare interna a firma del direttore sanitario dove viene confermato lo stato di emergenza per carenza di personale. Per questo motivo i consiglieri comunali opposizione al comune di Cassino e il consigliere regionale Pasquale Ciacciarelli sono scesi in campo a tutela dei cittadini. 

L'ira di Ciacciarelli

“Dopo la mancanza di anestesisti ed il conseguente stop agli interventi ordinari, spunta un’altra grana all’ospedale Santa Scolastica di Cassino. Sembrerebbe, infatti, che il reparto di Gastroenterologia sia a corto di personale; ci sarebbero soltanto quattro medici  a garantire tutti i servizi. Secondo qualche indiscrezione presto potrebbe venire smantellato. La direzione dell’ospedale chiarisca subito l’effettivo status delle cose. Se fosse vero sarebbe gravissimo - scrive Ciacciarelli in una nota stampa -. È necessario un potenziamento dell’ospedale, più assunzioni. Il PD non può andare avanti con la politica dei nastri tagliati che poi si rivelano scatole vuote! La situazione sta assumendo tratti davvero drammatici ed a pagarne le spese sono, come sempre, i cittadini che vengono depauperati dei servizi essenziali. Andrò a fondo alla vicenda".

L'interrogazione della minoranza

L'interrogazione al sindaco Enzo Salera a firma di Francesco Evangelista e Mario Abbruzzese, punta l'indice sulle criticità della struttura e su quanto accaduto qualche notte fa al pronto soccorso dov'è deceduto in pochi minuti in giovane residente a Cassino. "Si torna a parlare, purtroppo, dello stato di emergenza in cui versa il Santa Scolastica di Cassino. A sottolineare l'urgenza della situazione è l'evento drammatico che, sebbene si spera non sia legato alle problematiche sanitarie che affliggono l'ospedale, si è verificato nella notte tra l'8 e il 9 agosto: il decesso di un quarantaquattrenne a pochi minuti dal suo ingresso autonomo e in stato di coscienza nell'aria triage del Pronto Soccorso. L'evento ha alimentato un malcontento insanabile ed evidenziato, sebbene non ce ne fosse ulteriore bisogno, una serie di gravi problematiche più volte portate alla luce e sempre ignorate: incontrollate sono le lamentele relative alla soppressione del reparto di gastrointerologia e senza riscontro sono rimaste le garanzie date dal Sindaco durante il Consiglio Comunale del 27/07 scorso".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Serie ripercussioni

"Si tratta di una situazione inaccettabile, dinanzi alla quale sono necessarie una risposta immediata e un'azione concreta: è per questo che con urgenza e fermezza chiediamo l'istituzione di una commissione d'inchiesta sulle condizioni del Santa Scolastica - proseguono i consiglieri di minoranza -. Signor Sindaco, siamo all'ultimo appello, le chiediamo un atteggiamento diverso da quello da lei assunto due mesi fa, quando, dinanzi alla carenza di anestesisti all'interno dell'Ospedale di Cassino, ha finto di non vedere. Le chiediamo di non commettere gli stessi errori e di convocare un consiglio comunale straordinario. Non lasci che sia di nuovo l'opposizione ad agire".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Paliano, violento frontale tra due auto, un ragazzo perde la vita (foto)

  • Frontale sulla Palianese, la morte del giovane Mattia lascia un vuoto incolmabile

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Ceccano, i nomi dei 16 eletti in Consiglio comunale e tutti i numeri delle Elezioni 2020

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento