Cassino, panico in centro, in fiamme una gioielleria (foto e video)

L'intera zona, situata lungo la trafficata viale Dante, è stata interdetta sia ai residenti che al traffico. Lo storico negozio 'Ferraro' è andato completamente distrutto. Alla base del rogo un probabile corto circuito.

Momenti di panico in centro a Cassino, lungo viale Dante, dove la storica gioielleria Ferraro per un improvviso incendio è andata completamente bruciata. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri, i Vigili del fuoco e gli agenti della Polizia di Stato. L'intera zona è stata interdetta sia ai residenti che al traffico.

L'allarme al 115

A dare l'allarme sono stati gli stessi proprietari che all'interno, per l'apertura pre festiva, hanno notato un filo di fumo uscire dal retro. Immediata la richiesta di intervento al 115 ma in pochi minuti il fumo si è propagato diventando una coltre nera che ha reso l'aria irrespirabile e fatto divenire scarsa la visibilità. Per questo motivo parte di viale Dante è stata chiusa. 

Le cause

In base alle prime testimonianze sembrerebbe che l'incendio sia partito per un corto circuito. Le indagini avviate dagli investigatori dell'Arma coordinati dal capitano Ivan Mastromanno serviranno a stabilire cosa possa essere accaduto all'interno della gioielleria. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La testimonianza

"Stavo portando a spasso il mio cane quando ho visto dalla vetrina uscire del fumo - spiega la signora Paola -. Ho visto i titolari che era nel negozio accanto e che hanno chiesto l'intervento del 115 e del 112. Certo non potevamo immaginare che l'incendio, in pochi secondi, potesse divenire così distruttivo. Mi dispiace oltre che per il negozio che è un punto di riferimento anche per coloro che vivono negli appartamenti sovrastanti invasi dal fumo nero".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, muore in ospedale Massimo Santoro della storica gelateria “Bandiera Blu” di Colleferro

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento